Il mondo dell'ufologia
 

quelli del CISU hanno rilasciato 5 nuove conferenze!!

Alfa Echo 35 12 Mar 2017 16:07
<https://www.youtube.com/user/UFOitaly *******

correte a vederle!!

--
<www.archiviokubrick.it/opere/film/2001/hal9000/momento.mp3>
Alfa Echo 35 12 Mar 2017 18:15
Alfa Echo 35 wrote:

> <https://www.youtube.com/user/UFOitaly *******
>
> correte a vederle!!
>
Si!

Non ho ancora finito di censire in modo esaustivo le riviste pulp superando gli
anni 30s (tranne sporadici campionamenti casuali) ma obiettivamente i dischi del
1947 si ritrovano tutti negli anni 1940s, 1930s poi diventano rari e sono
onnipresenti razzi, dirigibili e razzi a forma di dirigibile e dirigibili a
forma di razzi.

Sicuramente vero che i disegnatori si scopiazzavano tra loro, alto l'impatto
delle ambientazioni di buck rogers nelle illustrazioni nel 1920s e 1930s.
Praticamente onnipresente poi il plot "guerra dei mondi" declinato e permutato
in ogni salsa possibile tanto da essere un cliche' fisso delle riviste pulp.

https://www.youtube.com/watch?v=F7EITSyiLu4

https://www.youtube.com/watch?v=5VtrZwo3w_U

Ottimo lavoro, concordo in pieno!.

[x] e' difficile cavare fuori dai racconti di SciFi le raffigurazioni che
presentino ANOMALIE in quanto hanno shape, colori, dinamica di volo uguali agli
UFO navi madri + foo fighters perchè la fantasia dei racconti degli autori era
raffigurata altre volte interpretata dai disegnatori. Per cui è impossibile
sapere se un'anomalia presente in una pulp mags sia dovuta in effetti a caso,
oppure ad un evento accaduto che poi è stato romanzato e diffuso nell'editoria
per trarne profitto. Più probabile la prima della seconda.

[x] l'iconografia di lemuria e simili, con piramidi egizie associate ad ufo
piattiformi è certamente sospetta, in quanto relativa alle barche solari.
Tuttavia c'è da tenere presente che tutto il plot di STARGATE è stato
praticamente sfornato nel 1937 dove già si usava nomi egizi per indicare
alieni. Per cui dal 1937 ogni raffigurazione di ufo + piramidi deriva da Wonder
Stories anche se nel 1937 il disegnatore non ebbe a disegnare piramidi con
alieni.


E' certa invece che la tesi ufologica che gli alieni sono esseri umani del
futuro è stata cagata cavata dall'ufologia, bevendosi la balla di:

<http://paleocontatto.blogspot.it/2015/12/dove-e-quando-nasce-la-patacca.html>

l'omino alieno di ardathia con il testone viene associato al disco volante
macchina del futuro (racconto di Thurmond/Cummings su Wonder Stories 1931)

<http://mia-fantascienza.blogspot.it/2017/02/prima-dellevent-horizon-1997-era.html>

per cui i pataccari ufologici hanno preso il racconto di Ardathia e lo hanno
fuso con il disco di Cummings/Thurmond cagandone fuori l'idea di esseri umani
provenienti dal futuro, con macchine del tempo piattiformi, il tutto per fare
denari nel settore dell'editoria e nonchè alimentare il cover up sui veri
fenomeni UFO che hanno shape e dinamiche di volo, totalmente diverse.



--
<www.archiviokubrick.it/opere/film/2001/hal9000/momento.mp3>
Alfa Echo 35 12 Mar 2017 18:17
Alfa Echo 35 wrote:

> Alfa Echo 35 wrote:
>
>> <https://www.youtube.com/user/UFOitaly *******
>>
>> correte a vederle!!
>>
> Si!
>
> Non ho ancora finito di censire in modo esaustivo le riviste pulp superando
gli anni 30s (tranne sporadici campionamenti casuali) ma obiettivamente i dischi
del 1947 si ritrovano tutti negli anni 1940s, 1930s poi diventano rari e sono
onnipresenti razzi, dirigibili e razzi a forma di dirigibile e dirigibili a
forma di razzi.
>
> Sicuramente vero che i disegnatori si scopiazzavano tra loro, alto l'impatto
delle ambientazioni di buck rogers nelle illustrazioni nel 1920s e 1930s.
Praticamente onnipresente poi il plot "guerra dei mondi" declinato e permutato
in ogni salsa possibile tanto da essere un cliche' fisso delle riviste pulp.
>
> https://www.youtube.com/watch?v=F7EITSyiLu4
>
> https://www.youtube.com/watch?v=5VtrZwo3w_U
>
> Ottimo lavoro, concordo in pieno!.
>
> [x] e' difficile cavare fuori dai racconti di SciFi le raffigurazioni che
presentino ANOMALIE in quanto hanno shape, colori, dinamica di volo uguali agli
UFO navi madri + foo fighters perchè la fantasia dei racconti degli autori era
raffigurata altre volte interpretata dai disegnatori. Per cui è impossibile
sapere se un'anomalia presente in una pulp mags sia dovuta in effetti a caso,
oppure ad un evento accaduto che poi è stato romanzato e diffuso nell'editoria
per trarne profitto. Più probabile la prima della seconda.
>
> [x] l'iconografia di lemuria e simili, con piramidi egizie associate ad ufo
piattiformi è certamente sospetta, in quanto relativa alle barche solari.
Tuttavia c'è da tenere presente che tutto il plot di STARGATE è stato
praticamente sfornato nel 1937 dove già si usava nomi egizi per indicare
alieni. Per cui dal 1937 ogni raffigurazione di ufo + piramidi deriva da Wonder
Stories anche se nel 1937 il disegnatore non ebbe a disegnare piramidi con
alieni.
>
>
oppsss mi sono scordato il link

http://fenalc.sostelevision.it/stargate-twilight-zone-stagione-3-eposo*****-21-the-wall-nel-1989/

> E' certa invece che la tesi ufologica che gli alieni sono esseri umani del
futuro è stata cagata cavata dall'ufologia, bevendosi la balla di:
>
> <http://paleocontatto.blogspot.it/2015/12/dove-e-quando-nasce-la-patacca.html>
>
> l'omino alieno di ardathia con il testone viene associato al disco volante
macchina del futuro (racconto di Thurmond/Cummings su Wonder Stories 1931)
>
>
<http://mia-fantascienza.blogspot.it/2017/02/prima-dellevent-horizon-1997-era.html>
>
> per cui i pataccari ufologici hanno preso il racconto di Ardathia e lo hanno
fuso con il disco di Cummings/Thurmond cagandone fuori l'idea di esseri umani
provenienti dal futuro, con macchine del tempo piattiformi, il tutto per fare
denari nel settore dell'editoria e nonchè alimentare il cover up sui veri
fenomeni UFO che hanno shape e dinamiche di volo, totalmente diverse.
>
>
>


--
-- no spam --
Alfa Echo 35 12 Mar 2017 20:23
https://www.youtube.com/watch?v=d50BCXf-0ro

https://www.youtube.com/watch?v=qn-0qWWf6rQ

La conferenza era interessante e lunga, suppongo d'aver capito che l'obiettivo
del relatore delle conferenza fosse di rintracciare la presenza di "potenziali
contattati" nell'arte italiana, ricercando forme ufologiche ed informazioni
irrazionali fuori contesto storico, che si siano poi verificate vere, nel corso
del tempo e trascorrere della storia.

C'è chi in una scultura vede un elmo greco, chi una testa transumana, chi un
proiettile d'artiglieria...

Luci dell'antiaerea su uno zeppeling piuttosto che faretti direzionali, oppure
dischi volanti con faretti direzionali, dato che un'evento simile avrebbe avuto
migliaia di testimoni, se non altro per le persone in auto ed in strada, specie
in una grande metropoli.

In tutte le opere futuristiche, non c'è MAI NEMMENO UN'ALA A DELTA, la quale
sarebbe stata sicuramente un elemento fuori contesto storico se fosse stata
dipinta dai futuristi, essendo il design dell'ala a delta frutto di un
compromesso aerodinamico per il volo sub-sonico e supersonico.

Per una corrente di pensiero fissata sulla tecnologia, se ce ne fosse stato
qualcuno di veramente contattato... l'elemento dell'ala a delta sarebbe stato
sicuramente un elemento di pittura non da poco. Anche perchè l'ala a delta la
si ritrova paro paro, negli aerei pre-incas, con tanto di ipersostentatori,
flap, bocche a reazione, montanti alari bassi e timoni di coda (tutti elementi
aerodinamici fuori contesto storico)

Il problema dell'arte è che non è misurabile ma è interpretabile, nel meno ci
sta il più, quello che manca lo aggiunge il cervello con la sua percezione.

Quindi tirando le fila, la corrente futurista produce opere che sono successive
a molte copertine ed illustrazioni in pubblicazioni di SciFi americane, oltre a
scenografie di film muti come Metropolis.

Sicuramente ci fu influenza dalle riviste pulp ai futuristi.

Inoltre, mentre le opere d'arte prima del 1500DC assolvevano alla funzione della
fotografia e mentire nei quadri inserendo elementi poco chiari era come inserire
elementi demoniaci e passibili di finire sul rogo (per il committente
dell'opera, quanto per il pittore) salvo gli elementi anomali e veri se inseriti
fossero stati interpretati come eventi religiosi, attinenti alla manifestazione
di ******* Gesù, Santa Trinità o la ******* Dopo il 1500dc prende a
proliferare una proto-fantascienza con racconti fantastici, che di per se
contengono balle. Filtrare dalle balle brandelli di verità che non è detto che
vi siano, è cosa ardua. La pittura diventa astratta perchè viene messa da
parte in quanto fotografia e cinema diventano "low cost" ed assolvono alla
funzione della pittura oltre che a fornire nuovo entertainement.

Per altro nei dipinti ove compaiono presunti dischi volanti, non c'è mai
nemmeno un foo fighter!

Ne mai nessuno ha mai nominato i "Dargos".

Non mi pare ci siano "contattati" in quella corrente di pensiero.


--
hhhh
Ermete@pc00 22 Mag 2017 12:02
Alfa Echo 35 wrote:
> https://www.youtube.com/watch?v=d50BCXf-0ro
> https://www.youtube.com/watch?v=qn-0qWWf6rQ
> La conferenza era interessante e lunga, suppongo d'aver capito che l'obiettivo
del relatore delle conferenza fosse di rintracciare la presenza di "potenziali
contattati" nell'arte italiana, ricercando forme ufologiche ed informazioni
irrazionali fuori contesto storico, che si siano poi verificate vere, nel corso
del tempo e trascorrere della storia.
> C'è chi in una scultura vede un elmo greco, chi una testa transumana, chi un
proiettile d'artiglieria...
> Luci dell'antiaerea su uno zeppeling piuttosto che faretti direzionali, oppure
dischi volanti con faretti direzionali, dato che un'evento simile avrebbe avuto
migliaia di testimoni, se non altro per le persone in auto ed in strada, specie
in una grande metropoli.
> In tutte le opere futuristiche, non c'è MAI NEMMENO UN'ALA A DELTA, la quale
sarebbe stata sicuramente un elemento fuori contesto storico se fosse stata
dipinta dai futuristi, essendo il design dell'ala a delta frutto di un
compromesso aerodinamico per il volo sub-sonico e supersonico.

> Per una corrente di pensiero fissata sulla tecnologia, se ce ne fosse stato
qualcuno di veramente contattato... l'elemento dell'ala a delta sarebbe stato
sicuramente un elemento di pittura non da poco. Anche perchè l'ala a delta la
si ritrova paro paro, negli aerei pre-incas, con tanto di ipersostentatori,
flap, bocche a reazione, montanti alari bassi e timoni di coda (tutti elementi
aerodinamici fuori contesto storico)

I' UFO classico si muove secondo principi diversi da quelli puramente
aerodinamici

Anni fa, circa 15, durante un escursione in montagna, io e un altro
collega vedemmo in cielo un oggetto scuro dalla forma non ben
identificabile ma priva di ali, che ad un certo punto fa una
improvvisa virata a V tornando indietro, quindi ci tengo a precisare
*NON ad U* ma proprio *a V*: insomma lungi dal concludere che fosse
con certezza un oggetto alieno, di certo era parecchio bizzarro e
fuori dalla comune normalità, anche per i veivoli terrestri
tecnologicamente più avanzati.

> Il problema dell'arte è che non è misurabile ma è interpretabile, nel meno
ci sta il più, quello che manca lo aggiunge il cervello con la sua percezione.
>
> Quindi tirando le fila, la corrente futurista produce opere che sono
successive a molte copertine ed illustrazioni in pubblicazioni di SciFi
americane, oltre a scenografie di film muti come Metropolis.
> Sicuramente ci fu influenza dalle riviste pulp ai futuristi.

> Inoltre, mentre le opere d'arte prima del 1500DC assolvevano alla funzione
della fotografia e mentire nei quadri inserendo elementi poco chiari era come
inserire elementi demoniaci e passibili di finire sul rogo (per il committente
dell'opera, quanto per il pittore) salvo gli elementi anomali e veri se inseriti
fossero stati interpretati come eventi religiosi, attinenti alla manifestazione
di ******* Gesù, Santa Trinità o la ******* Dopo il 1500dc prende a
proliferare una proto-fantascienza con racconti fantastici, che di per se
contengono balle. Filtrare dalle balle brandelli di verità che non è detto che
vi siano, è cosa ardua. La pittura diventa astratta perchè viene messa da
parte in quanto fotografia e cinema diventano "low cost" ed assolvono alla
funzione della pittura oltre che a fornire nuovo entertainement.

Da dove si ricava questo presunto cambiamento di corrente artistica?
Cioè come si determina che dal 1500 in poi improvvisamente si tratti
di una "proto fantascienza" ?
Marco C. 22 Mag 2017 12:20
On Mon, 22 May 2017 12:02:14 +0200, "Ermete@pc00"
<user01@despammed.com> wrote:

>Alfa Echo 35 wrienza" ?

PLONK
Ermete@pc00 22 Mag 2017 14:03
"Marco C." wrote:
>
> On Mon, 22 May 2017 12:02:14 +0200, "Ermete@pc00"
> <user01@despammed.com> wrote:
>
>>Alfa Echo 35 wrienza" ?

> PLONK

Ehh? Ti stai riferendo a quanto ho scritto io o a quanto "Alfa Echo
35 wrote" ?
Alfa Echo 35 2 Giu 2017 17:36
Ermete@pc00 wrote:

> Alfa Echo 35 wrote:
>> https://www.youtube.com/watch?v=d50BCXf-0ro
>> https://www.youtube.com/watch?v=qn-0qWWf6rQ
>> La conferenza era interessante e lunga, suppongo d'aver capito che
l'obiettivo del relatore delle conferenza fosse di rintracciare la presenza di
"potenziali contattati" nell'arte italiana, ricercando forme ufologiche ed
informazioni irrazionali fuori contesto storico, che si siano poi verificate
vere, nel corso del tempo e trascorrere della storia.
>> C'è chi in una scultura vede un elmo greco, chi una testa transumana, chi un
proiettile d'artiglieria...
>> Luci dell'antiaerea su uno zeppeling piuttosto che faretti direzionali,
oppure dischi volanti con faretti direzionali, dato che un'evento simile avrebbe
avuto migliaia di testimoni, se non altro per le persone in auto ed in strada,
specie in una grande metropoli.
>> In tutte le opere futuristiche, non c'è MAI NEMMENO UN'ALA A DELTA, la quale
sarebbe stata sicuramente un elemento fuori contesto storico se fosse stata
dipinta dai futuristi, essendo il design dell'ala a delta frutto di un
compromesso aerodinamico per il volo sub-sonico e supersonico.
>
>> Per una corrente di pensiero fissata sulla tecnologia, se ce ne fosse stato
qualcuno di veramente contattato... l'elemento dell'ala a delta sarebbe stato
sicuramente un elemento di pittura non da poco. Anche perchè l'ala a delta la
si ritrova paro paro, negli aerei pre-incas, con tanto di ipersostentatori,
flap, bocche a reazione, montanti alari bassi e timoni di coda (tutti elementi
aerodinamici fuori contesto storico)
>
> I' UFO classico si muove secondo principi diversi da quelli puramente
> aerodinamici
>
> Anni fa, circa 15, durante un escursione in montagna, io e un altro
> collega vedemmo in cielo un oggetto scuro dalla forma non ben
> identificabile ma priva di ali, che ad un certo punto fa una
> improvvisa virata a V tornando indietro, quindi ci tengo a precisare
> *NON ad U* ma proprio *a V*: insomma lungi dal concludere che fosse
> con certezza un oggetto alieno, di certo era parecchio bizzarro e
> fuori dalla comune normalità, anche per i veivoli terrestri
> tecnologicamente più avanzati.
>
a seconda del punto di osservazione del soggetto, una virata ad U è come una
virata a V
Dipende dalla massa dell'oggetto, dalla distanza dall'osservatore.


>> Il problema dell'arte è che non è misurabile ma è interpretabile, nel meno
ci sta il più, quello che manca lo aggiunge il cervello con la sua percezione.
>>
>> Quindi tirando le fila, la corrente futurista produce opere che sono
successive a molte copertine ed illustrazioni in pubblicazioni di SciFi
americane, oltre a scenografie di film muti come Metropolis.
>> Sicuramente ci fu influenza dalle riviste pulp ai futuristi.
>
>> Inoltre, mentre le opere d'arte prima del 1500DC assolvevano alla funzione
della fotografia e mentire nei quadri inserendo elementi poco chiari era come
inserire elementi demoniaci e passibili di finire sul rogo (per il committente
dell'opera, quanto per il pittore) salvo gli elementi anomali e veri se inseriti
fossero stati interpretati come eventi religiosi, attinenti alla manifestazione
di ******* Gesù, Santa Trinità o la ******* Dopo il 1500dc prende a
proliferare una proto-fantascienza con racconti fantastici, che di per se
contengono balle. Filtrare dalle balle brandelli di verità che non è detto che
vi siano, è cosa ardua. La pittura diventa astratta perchè viene messa da
parte in quanto fotografia e cinema diventano "low cost" ed assolvono alla
funzione della pittura oltre che a fornire nuovo entertainement.
>
> Da dove si ricava questo presunto cambiamento di corrente artistica?
> Cioè come si determina che dal 1500 in poi improvvisamente si tratti
> di una "proto fantascienza" ?
<https://express.yudu.com/item/details/1688021/elementi-di-Paleoufologia-Razionale>
<https://issuu.com/65c02/docs/duatv40>

lo capisce anche un o scemo che in tutti i continenti (tranne in Europa), prima
del 1500DC tutti i potenziali avvistamenti cadono nell'insieme dei miti e delle
antiche religioni.

In europa, prima del 313DC tutti gli avvistamenti finiscono tutti nell'insieme
dei miti e delle antiche religioni.

In europa tra il 313DC-1500DC tutti gli avvistamenti finiscono nell'insieme miti
e religione cristiana, perchè:

se mentivi e dicevi di aver visto qualcosa di strano, ti bruciavano come
satanista o strega.
se dicevi di avere visto il diavolo, ti bruciavano come satanista o strega.
se dicevi di aver visto lo Spirito Santo, forse ti credevano e forse il racconto
lo mettevano pure in un quadro.
se dicevi di aver visto ******* o ******* probabilmente non ti credevano e
potevi finire bruciato od impalato perchè satana si mascherava per corromperti
l'anima.
se dicevi di aver visto la ******* probabilmete t'interrogavano sino a
spellarti, e potevi finire bruciato od impalato perchè satana si mascherava per
corromperti l'anima.







--
Ma il Wasabi giapponese lo coltivano a Fukushima?!

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Il mondo dell'ufologia | Tutti i gruppi | it.discussioni.ufo | Notizie e discussioni ufo | Ufo Mobile | Servizio di consultazione news.